I Borghi più belli dell’Altamarca

Cison di Valmarino e Asolo

I Borghi più belli d’Italia dell’ Altamarca trevigiana, Cison di Valmarino ed Asolo,  hanno fatto innamorare tanti visitatori e personaggi famosi del mondo delle arti.

Cison di Valmarino

Tra i borghi più belli dell’ Altamarca troviamo Cison di Valmarino che ha avuto, ormai da tempo, il privilegio di essere inserito nella guida dei “Borghi più belli d’Italia”.

http://www.magicoveneto.it/Trevisan/CisonValmarino/Rujo-La-Via-Dei-Mulini-Via-dell-Acqua-Cison-Valmarino-101.jpg

Il borgo si costituì nel tempo sui territori feudali della Valmareno in epoca longobarda. Successivamente subì le bonifiche e disboscamenti dei monaci cistercensi che portò, molto probabilmente, il borgo a prendere il nome di “cison” dal latino “caestum” ovvero “tagliato”.

Nel 1198 i Da Camino, famiglia nobile dell’ epoca, rilevò il feudo dal vescovo di Ceneda, facendo costruire il castello di Cison. Con la morte dei Da Camino le proprietà passarono alla Serenissima che, come premio militare, le dona al Gattamelata e al Brandolini, quest’ultimo poco dopo compra la quota del Gattamelata. Con la caduta della Serenissima (1797) i Conti Brandolini persero la Valmareno.

Il nome dei Brandoli rimane, però, ancora oggi vivo per una curiosa armonia cromatica delle imposte delle case del borgo, tutte di color “rosso e marrone Brandolini”.   Ciò che contraddistingue Cison di Valmarino come uno tra i borghi più belli dell’ Altamarca è il castello Brandolini, o Castrum Costae, oggi chiamato Castelbrando, situato su un verdeggiante promontorio a vegliare sul borgo. Oggi diventato un albergo di lusso,  con Spa caffetterie, cantine, ristoranti e sale per convegni. Il panorama sul borgo e sulle colline è così suggestivo che molte coppie lo scelgono per festeggiare il loro matrimonio,  spesso si tratta di coppie di stranieri.

Il centro storico si sviluppa principalmente attorno a piazza Roma ove troviamo Palazzo Barbi, antica villa veneta ora sede del comune, la Loggia che fu costruita a metà seicento per le stanze del tribunale, oggi  teatro, le cantine Brandolini e la chiesa di Santa Maria Assunta;  una perla del settecento a doppia facciata, ognuna ornata da stautue ottocenteshe di Marco Casagrande. Sull’altare, invece, troviamo un’opera di Egidio Dall’Oglio (1753) e un prezioso organo del 1779. Il Borgo è attraversato da un tratto dal torrente Rujo che costituisce il famoso percorso naturalistico della Via dell’Acqua che si snoda tra colline e boschi affiancando, qui a Cison, la zona degli ex-mulini.

Asolo

Anche Asolo appartiene alla selezione dei borghi più belli d’Italia, e si erge sulla cima di una collina nel cuore dell’ Altamarca trevigiana. Il panorama che si può ammirare, da una sorta di terrazza belvedere, dal centro del borgo è strepitoso!

 

Per la sua bellezza e valorizzazione territoriale il borgo ha ricevuto il premio di “Città veneta della Cultura” nel 2003 e il Touring Club Italiano le ha attribuito la “Bandiera Arancione”, riconoscimento riservato ai piccoli comuni dell’entroterra italiano che si distinguono per la valorizzazione delle proprie risorse turistiche.

Questo piccolo borgo ha attirato e ammaliato moltissime personalità artisiche di ogni epoca:  da Andrea Palladio ad  Antonio Canova, da Caterina Cornaro a Robert Browning, da Freya Stark ad Eleonora Duse, dalle scene del film “Disco volante”  con Alberto Sordi e Monica Vitti a “Il Gioco di Mr Ripley” con John Malcovick, da Marcello Mastroianni a Caterine Deneuve, dalla Regina Madre d’inghilterra a Hernst Hemingway, da Igor StrawinskyYoko Ono, e molti altri ancora.

Il borgo si sviluppa all’interno di mura medievali e attorno alla piazza principale, Piazza Garibaldi, troviamo la fontana con il leone di S. Marco (‘500), Il Castello, che fu la residenza  Di Caterina Cornaro, la Cattedrale Medievale e Villa Scotti Pasini. Sulla cima della collina domina la bellissima Rocca.

Asolo è sicuramente uno dei borghi più belli della zona dell’ Altamarca trevigiana anche grazie alle sue architetture veneziane e i numerosi portici che la caratterizzano; qui la tradizione artigianale è molto presente grazie alle tante botteghe che popolano il paese insieme alla tradizione enogastronomica tipica.

Sei nel posto giusto se vuoi visitare i borghi più belli dell’Altamarca trevigiana, Asolo e Cison di Valmarino si distinguono per la ricca storia che li caratterizzano,  per le architetture storiche, i personaggi famosi che le hanno amate e vissute e per la cura e l’importanza che danno alle proprie risorse storico territoriali. Queste terre sono famose per il Prosecco DOCG Conegliano Valdobbiadene che insieme alle specialità enogastronomiche e le eccellenze del territorio sapranno ammaliare i vostri palati.