GAL Alta Marca Trevigiana

Il GAL Alta Marca Trevigiana si propone la valorizzazione del territorio sviluppando quelli che sono i caratteri fondativi dell’identità locale. Caratteri il cui degrado può compromettere la sostenibilità dello sviluppo delle risorse patrimoniali e quindi la perdita del patrimonio stesso.

Gli obiettivi del GAL sono quindi quelli di ripristino delle forme territoriali e della progettazione del futuro partendo dall’animazione locale e quindi dal coinvolgimento della popolazione locale per realizzare progetti volti a riportare gli abitanti al loro modo tradizionale di vivere, a partire dalle risorse locali, dal rafforzamento di comportamenti ecologici e di mutua cooperazione.

In particolare il GAL si propone di valorizzare e sviluppare un territorio omogeneo e ben identificabile soprattutto per il turista; questo è possibile grazie al Programma di Sviluppo Locale (PSL) approvato dalla Regione Veneto con la DGR 545 del 10 marzo 2009.

In relazione all’ampia disponibilità di elementi di eccellenza espressi dal territorio la strategia di sviluppo locale adottata dal PSL intende esaltare i sapori, i profumi e i colori dell’Alta Marca Trevigiana mettendo in rete le eccellenze piuttosto che migliorare le singole peculiarità, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio di risorse endogene già esistente secondo un’ottica che si sposti dalla promozione dei singoli elementi alla valorizzazione del territorio nel suo complesso. Si tratta di una strategia che richiede evidentemente una concertazione tra i soggetti portatori di interessi presenti sul territorio in rappresentanza delle diverse “eccellenze” e una progressiva integrazione di queste ultime in prospettiva di una valorizzazione attraverso percorsi comuni e condivisi.